top of page

Cure Termali Rigenerative e Preventive

Aggiornamento: 5 lug 2022



Spesso si chiede di definire il turismo sostenibile. Il turismo sostenibile non è sempre solo sostenibile per l’ambiente, l’economia o la società ma proprio per noi stessi: per la nostra salute, lo spirito e il benessere interiore.


Già gli antichi romani consideravano le terme come un luogo di civiltà, di socializzazione e di incontri d’affari.


Le terme naturali sono ideali per rigenerare il corpo e la mente: mens sana in corpore sano. Grazie alle loro proprietà le acque termali, i fanghi e i trattamenti hanno effetti positivi, riequilibrando lo stato psico-fisico:


Benefici delle terme per il corpo umano:


1) Sistema Immunitario

Il sistema immunitario viene stimolato tramite la temperatura, i minerali (chimica) e i batteri (biologia). Come allenamento i benefici delle terme vanno a stimolare il corpo che come per un allenamento fisico in palestra, lo stimolo delle terme aiuta ad “allenare” il sistema immunitario e così riattivare il corpo per aggiustare eventuali piccoli danni o sintomi di infiammazioni del corpo come: la cellulite, l’acne, artrosi, infortuni.

2) La Pelle

Le acque termali, che in alcune vasche sono un misto tra acqua del mare e acque della sorgente delle acque termali, il microbioma (causa di dermatiti, psoriasi, acne) si riequilibra grazie all’alta quantità di sali (20g/ litro d’acqua) che riequilibrano il microbioma. Così la pelle sarà riequilibrata.


3) Muscoli & Ossa

L’inequilibrio ossia lo stress ossidativo è la base dell’infiammazione dei muscoli / delle ossa. Le artrosi, artriti, infortuni, stress muscolare e/o articolare (anche negli sportivi) infiammazioni del corpo che possono essere migliorati grazie alla cura termale.


4) Apparato Respiratorio

Le vie respiratorie possono migliorare la loro condizione attraverso l’azione batterica e ai minerali sfiammanti che eliminano batteri e possono curare:

  • Riniti allergiche

  • Asma

  • BPCO- broncho-pneumo-cromico-ostitituiva

  • In generale i sintomi post-COVID possono essere migliorati come stanchezza, astemia, problemi respiratori

FANGO & ACQUE TERMALI

Alle terme ci sono tre tipi di interazione al meglio: attraverso il contatto con il fango, farsi il bagno nelle acque termali e idratarsi bevendo l’acqua termale.


Priorità del fango:

I fanghi derivano dalle cave / grotte da dove proviene l’argilla, che vengono portate in delle vasche all’aperto a maturare per 6 mesi.

Il fango ha un forte effetto disintossicante: sudore, stimolazione della funzione del fegato, reni e pelle (cute).


  • Disintossicante

  • Anti-infiammatorio

  • Rigenerante


L’Acqua termale:

Le acque termali provengono dalle camere magmatiche che sgorgano dalle sorgenti. Queste acque non hanno mai visto la superficie della terra prima d’ora e mantengono così tutte le loro proprietà.

  • Recupero di scambio con l’acqua minerale:

  • Calcio (articolare, ostio-, cardio-vascolare)

  • Magnesio (neuro-muscolare)

  • Lodio (tiroide e sistema immunitario)


Abbinato ad una nutrizione sana, antiinfiammatoria ampia in frutta, verdura, legumi e pesce azzurro* e mediterranea dona al corpo tutto ciò che necessita per autorigenerarsi e prevenire malattie.


*Pesce Azzurro: Sgombro, sciabola, tonno, alici, sardine con alto tasso di Omega 3


Le proprietà dell’acqua termale sono: sali minerali come ferro, magnesio, sodio, iodio. I fanghi intervengono per espellere le tossine attraverso il sudore (dato dal caldo del fango), il fegato e l’urine e l’acqua termale dona tutte le priorità benefiche per riempire le cellule e il sistema naturale del corpo.


L’isola d’Ischia

Ischia è unica come fonte di cultura del benessere proveniente dalle fonti naturali che scaturiscono da millenni grazie alla sua geologia. Ischia ha 26 sorgenti di acque diverse ognuna unica per le sue proprietà biologiche e chimiche con ampi benefici per curare, prevenire o abbellire. Le acque che possono arrivare a delle temperature altissime (600-800 gradi) contrite in parte su venature juvenali sono salso bromo iodiche e sono uniche tra zone nell’isola che si differenziano nelle loro proprietà chimiche, fisiche e biologiche e donano così benefici unici. Le proprietà contengono batteri e micro-organismi come il microbioma termale che é probabilmente fonte del forte potere curativo delle terme di Ischia.


Benefici riconosciuti a livello nazionale


A livello nazionale il termalismo viene riconosciuto: infatti i trattamenti vengono persino rimborsati/ finanziati dall’ASL o l’INPS e così i trattamenti vengono a beneficiare gli utenti con un minimo contributo in alcuni casi di 65€ per ciclo di trattamenti che sono personalizzati e possono comportare un mix di 6 trattamenti con il fango per una settimana con 6 bagni termali e trattamenti di massaggi di vario genere come massaggi drenanti, muscolari etc.


Il riconoscimento dello stato italiano delle proprietà delle proprie cure termali è di grande importanza internazionale perché funge come esempio per altri stati che in passato riconoscevano Ischia e altri luoghi italiani termali come soggiorno curativo e lo finanziavano attraverso dei programmi nazionali specifici. Esempio: la Germania è uno stato socio – democratico che mira a servire i cittadini in modo inclusivo. Il sistema di assicurazione statale (Krankenversicherung) riconosceva le cure termali all’estero in passato. Con una lista di luoghi riconosciuti e convenzionati dallo stato tedesco per il termalismo le assicurazioni sanitarie rimborsavano le cure, le spese mediche e in parte i costi del viaggio.


Ischia, come una delle mete convenzionate era uno dei luoghi principali per il turismo curativo dei tedeschi. Oggi dopo alcuni decenni che questo sistema è stato annullato il forte mancamento dei turisti termali tedeschi si risente molto. Sia lo stato italiano, sia le località termali potrebbero valorizzare il loro patrimonio culturale e storico attraverso la creazione di nuovi accordi per promuovere il turismo sostenibile, curativo e rigenerativo per creare un economia verde e circolare e promuovere l’imprenditoria culturale e creare lavoro per le generazioni future senza danneggiare il pianeta.


Ringraziamenti


Ringraziamo l’Hotel Regina Isabella che con le sue due sorgenti di 56 gradi e il pozzo che risale alla fonte romana di 76 gradi sono stati di grande ispirazione per la ricerca.

Siamo grati in particolare al biologo Dott. Valerio Galasso e al Dott. Vincenzo Buono e alla Proloco Dott.ssa Catrin Cigliano per l’intervista e la messa in contatto, per la disponibilità, la cortesia e naturalmente per le informazioni. Infine ci teniamo a sottolineare che le ricerche delle Prof. Berrino dell’Universita di Napoli sulla storia del termalismo ci sono state di grande aiuto.

144 visualizzazioni0 commenti

Comments


Soluzioni Digitali per lo Sviluppo Sostenibile

greener eu 2050

bottom of page